Top

Il lago di Bolsena è il lago vulcanico piú grande d’Europa. La sabbia è generalmente di color nero, colore dovuto alla provenienza vulcanica delle rocce.
La costa è interrotta da vari promontori sui quali sorge il bel borgo di Capodimonte. Il Lago di Bolsena offre una gran varietà di itinerari a piedi, in bicicletta, culturali e naturalistici. La sua formazione  è stata assai turbolenta. Il sistema vulcanico dei Volsini, a seguito delle eruzioni, si svuotò del materiale magmatico e finì per collassare su se stesso creando una grande caldera che nel corso degli anni si riempì di acqua. La strada panoramica intorno al lago è lunga circa 60 Km che collega i centri di Bolsena, Montefiascone (i maggiori), Marta, Capodimonte e Valentano.

Da vedere

Bolsena, famosa per l’antico borgo medievale che accoglie la collegiata di Santa Cristina. Da vedere la Rocca Monaldeschi costruita per fortificare i borghi dalle incursioni dei barbari. Oggi ospita il museo territoriale del lago di Bolsena. Interessante da non perdere è il Palazzo Cozza Crispo, e la fontana di San Rocco famosa perchè la sua acqua sarebbe miracolosa. Infine le catacombe di Santa Cristina.

Montefiascone vanta di uno dei panorami più suggestivi sul lago, è uno dei borghi più alti dei Monti Volsini. Da vedere la Cattedrale di Santa Margherita dedicata ad una giovane morta per la fede cristiana. La Rocca dei Papi edificata nel punto più altro della città che nel tempo divenne meta dei religiosi costretti a fuggire da Roma al tempo assediata.
Marta è un borgo di pescatori e principale porto del lago di Bolsena. Conosciuto per il vino DOC Cannaiola e la festa popolare Barabbata. Da visitare le case in tufo e la chiesa della Madonna del Castagno.
Capodimonte è la perla del lago di Bolsena. Da vedere la Rocca Farnese a pianta ottagonale. Vicino Palazzo Farnese la colleggiata di Santa Maria Assunta che ospita il dipinto della Madonna delle Grazie. è fra gli edifici religiosi da visitare.

Ci sono due splendide isole da visitare, che svettano in tutta la loro sinuosità nelle acque del lago: l’isola Bisentina, e la più piccola isola Martana. Queste isole sono private quindi non visitabili liberamente, ma solo con permesso dei proprietari.

La più grande delle due, ma anche la più verde, è la Bisentina. Possiede sette piccoli edifici tra cappelle e chiese rurali e magnifici giardini all’italiana. Inoltre, qui la natura è incontaminata e fitta di folti boschi di leccio. 
La Martana, invece, ha una particolarissima forma a mezzaluna che da lontano la fa sembrare un grande scoglio che emerge dalle placide acque.
In questo bellissimo lembo di terra, aleggiano diversi misteri tra cui la leggenda che racconta la storia della Santa Patrona di Bolsena: Cristina. Su questa seconda isola si possono vedere solo i resti dell’antica fortezza e della chiesa di Santo Stefano. Il motivo è che tutti gli antichi edifici furono in gran parte demoliti, al fine di utilizzare i materiali per la costruzione della chiesa della Madonna del Monte situata a Marta.
Per la navigazione intorno alle isole vi consiglio il sito NavigazioneAltoLazio

Area sosta camper

Area Sosta Camper Il Guadetto, Viale Luigi Cadorna, 131, 01023 Bolsena VT, un grande parcheggio su prato vicino al lago, con servizi di carico, scarico, acqua, docce e wc.

Sulla Strada intorno al lago si trovano alcuni spot parcheggio per sostare vista lago, e altre aree di sosta interessanti dove non siamo potuti sostare causa forte vento.
Campeggio La Perla del Lago, Viale Regina Margherita
Capodimonte Camper Località Paieto snc
Sulla Spiaggia di Cavajano in bassa stagione è possibile fermarsei lungo lago.

Per visionare le soste digita www.caramaps.com o scarica ll’app.
Scarica l’app di camperinfinityAPP

Come arrivare

Da Roma raggiungere Viterbo attraverso la Via Cassia e proseguire in direzione Montefiascone. A questo punto si può scegliere di continuare verso Bolsena o verso Marta e Capodimonte, a seconda delle preferenze.

Vuoi vedere altri tour in camper clicca qui.

error: Content is protected !!