Top

La città vecchia chiamata Old Jaffa è l’antico porto commerciale della città, il luogo dove attraccavano le navi cariche del cedro proveniente dalle foreste del Libano, utilizzato per costruire il Primo Tempio di Gerusalemme (Tempio di Salomone).

Oggi, la old Jaffa è un centro di artisti e artigiani, un filare di negozi di antiquari e libraigallerie d’arte e caffè dove fermarsi per una sosta golosa.

E’ bello arrivarci facendo una bella passeggiata in bicicletta sul lungomare noleggiando le biciclette che vengono messe a disposizioni per il noleggio in vari punti.

Vi consiglio di fare attenzione a quelle persone che, quando riconsegnate la bicicletta negli appositi stralli, vi si avvicinano guardando le bici.

Controllano se alla riconsegna la persona ha attaccato bene la catena (alcune sono difettose, noi alla riconsegna abbiamo dovuto chiamare il call center perchè non si riattaccava più e sincerarci di far chiudere il noleggio).

Cosi facendo sfruttano il vostro noleggio per continuare a girare. Vi consiglio di diffidare e riattaccare bene la bici, o come abbiamo fatto noi in caso di problemi chiamare l’assistenza.


Consiglio di visitare Jaffa con calma, ci sono molti scorci da vedere, con i suoi antichi bastioni, le palme e la splendida vista sul mare, a poco a poco Giaffa ha visto Tel Aviv ingrandirsi fino quasi ad inglobarla.

Fate uno spuntino con il sottofondo musicale in piazza al sole.





Itinerario dalla Torre dell’Orologio, all’ingresso della città vecchia. 

La torre dell’Orologio è una delle sette torri costruite nella Palestina Ottomana. A sud-ovest della Torre c’è la moschea Mahmudiya, costruita nel 1812, che fu costruita con le colonne trafugate da Cesarea e Ashkelon: oggi la moschea è chiusa.

Nella città vecchia (old jaffa) trovate anche siti religiosi molto importanti dal punto di vista storico, come il Monastero di San Pietrola casa di Simone il conciatore: secondo la tradizione qui visse San Pietro dopo aver resuscitato Tabitha, una vicenda racchiusa negli Atti degli Apostoli.

Altro punto di notevole interesse turistico è la Roccia di Andromeda: oltre gli scogli si vede questo insieme di rocce annerite, la più grande è quella di Andromeda. La città vecchia di Giaffa è sicuramente la parte più affascinante, con il suo stile arabo e le vie acciottolate, i suoi gradini e i vicoletti in pietro che conducono a gallerie d’arte, ristoranti, negozi. 

Nella città vecchia come al porto dei pescatori come al famoso mercatino delle pulci, a est di Yefet St., splendido luogo dove gira intorno ormai gran parte della vita della città: tanti stranieri arrivano qui solo per curiosare in cerca di qualche occasione, che sia un braccialetto, un antico oggetto religioso o un tappeto. 

INFORMAZIONI UTILI

A Tel Aviv si arriva dopo un volo di circa 3 ore da Roma.

Dall’aeroporto è possibile raggiungere il centro della città con il treno o con il taxi.

Fate attenzione al giorno in cui arrivate perché dal venerdì pomeriggio al sabato compreso, per lo Shabbat, i mezzi pubblici si fermano. Il costo del taxi è di circa 40 euro. Per scoprire la città mi sono mossa principalmente a piedi, potete percorrerla con il monopattino scaricando la app LIME, oppure in bicicletta.

Per quanto riguarda i prezzi Tel Aviv è piuttosto cara. Consiglio di prenotare il soggiorno in anticipo e di fare un’accurata selezione dei locali e ristoranti in cui mangiare.

Noi non ce la siamo sentita di andare a Gerusalemme con la macchina nel 2016. Oggi con la nuova linea ferroviaria Tel Aviv – Gerusalemme inaugurata ufficialmente nel 2018 potete arrivare direttamente in poco tempo.

La linea opera tra la stazione di Yitzhak Navon, a Gerusalemme, e la stazione aeroportuale di Ben-Gurion, dove i passeggeri possono trasferirsi su altre linee.

Il viaggio da Gerusalemme all’aeroporto Ben Gurion dura circa 25 minuti e la tratta da Gerusalemme a Tel Aviv (Stazione HaHagana) dura circa 45 minuti;

DOVE ABBIAMO MANGIATO

Miznon: Panini eccellenti – Shlomo Ibn Gabirol St 23, Tel Aviv-Yafo, Israele www.miznon.com
Truck De Luxe : Ben Ami St 13, Tel Aviv-Yafo, Israele +972 3-629-6363
Flalfel Gavriel : 22 Trumpeldor Street | Corner of Ben Yehuda Street, Tel Aviv, Israele
Benedict: le famose uova alla benedict – Ben Yehuda St 171, Tel Aviv-Yafo, 6347203, Israele benedict.co.il +972 3-686-8657 oppure Rothschild Blvd 29, Tel Aviv-Yafo, 6688208, Israele oppure al Sarona Market.

DOVE ABBIAMO ALLOGGIATO

Hotel Mercure Tel Aviv City Center Ben Yehuda St 14, Tel Aviv-Yafo, Israele+972 3-628-8888

CONSIGLIATO

Little Italy per area picnic http://telaveat.com/restaurant/picnic-little-italy/ Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 12

Per saperne di più su Tel Aviv visita la pagina Israele

error: Content is protected !!