Top
Disneyland Paris è il più celebre e il più visitato parco divertimenti in Europa, con più di 300 milioni di visite dall’apertura del Resort nel 1992.

Il resort Disneyland Paris visto dall’alto, riprende nella sua forma esattamente la faccia di topolino e comprende 2 parchi a tema.

Il primo, Disneyland Paris  è dedicato agli eroi e alle storie del favoloso mondo Disney. E’ il parco del Castello della Bella Addormentata nel Bosco, indubbiamente ancora oggi l’icona del parco. Il castello, sito proprio al centro del parco, è di un incantevole colore rosa ed è alto quasi 50 metri e grazie a una tecnica cinematografica sembra ancora più imponente.
Il secondo parco invece, il più recente, è il Parco Walt Disney Studios aperto 10 anni dopo (nel 2002) ed ispirato alla magia del cinema e degli studi cinematografici. L’attrazione più famosa di questo parco è Ratatouille (aperta nel 2014), un’esperienza in 4d ispirata alle sorprendenti avventure del topolino Rémy.

LA STORIA DEL PARCO

Il parco nasce con l’apertura del resort nel 1992 ed è molto noto anche con il nome che aveva in precedenza ovvero “Euro Disney“. Un grande parco divertimenti a tema del tutto simile ad altre realtà Disney nel mondo. Migliorato di anno in anno con l’aggiunta di attrazioni di altissimo livello, oggi il Resort Disney di Parigi è la prima destinazione turistica europea, con oltre 14 milioni di visitatori solo nel 2019.

Poco distante dai parchi sorgono sette alberghi Disney , due centri congressi full-service e un campo da golf di livello internazionale con 27 buche.

In aggiunta, Disneyland Paris è la sede del Disney Village, uno dei più grandi quartieri di intrattenimento nella regione Ile-de-France. Il Disney Village di Parigi offre 10 ristoranti a tema, Disney Stores, spettacoli dal vivo, un bowling, 15 sale cinematografiche e un teatro IMAX.

In tutto, il Resort offre 60 attrazioni, 55 negozi e 76 ristoranti e dà lavoro a oltre 17.000 persone.

Walter Elias Disney, conosciuto da tutti semplicemente come Walt Disney, è stato uno degli uomini più geniali del XX secolo. Nella sua carriera di animatore, disegnatore e imprenditore ha saputo costruire un impero che ancora oggi domina la scena dei cartoni animati e dei fumetti. Solo in ambito cinematografico ha vinto in totale ben 26 premi Oscar on 59 candidature. Consiglio di vedere il documentario della Disney su Disney+.

CURIOSITA’

Fino al 2016 dietro all’attrazione Hyperspace Mountain era presente un ristorante a tema Toy Story chiamato Pizza Planet Restaurant. È stato chiuso, perché ritenuto dalla non all’altezza degli standard Disney.

Una vetrina del negozio Constellations è rimasta ferma nel tempo. Non è stata alternata dall’apertura di Disneyland Paris nel 1992.

Un tempo il cannone dello Space Mountain faceva fumo ogni volta che un treno veniva sparato nello spazio. Era tutto molto scenografico e tra il fumo e il rumore ad ogni sparo era impossibile non notarlo.

All’interno del negozio Star Traders è possibile scattarsi alcune foto da una macchinetta e stamparle con una cornice di Star Wars. Un bel ricordo di Disneyland Paris a soli 2 euro!

CONSIGLI SU COME ESPLORARE IL PARCO

Per evitare le code alle attrazioni, nei periodi di maggiore affluenza, potete ricorrere al Fast pass. Il Fast pass è un servizio GRATUITO che vi permette di divertirti sulle attrazioni più popolari senza dover fare lunghe code. Basta inserire il biglietto d’entrata per il Parco Disney nella macchina Fast Pass che trovate sotto le attrazioni su cui volete divertirvi. Fate un biglietto per ogni persona che deve salire sull’attrazione. Sullo scontrino che verrà rilasciato dalla macchinetta automatica, troverete stampato l’orario in cui dovrete tornare per avere accesso garantito alla giostra entro pochissimi  minuti. Presentatevi direttamente all’entrata dedicata ai possessori di Fast Pass, che è ben in vista all’entrata della maggiori attrazioni.

Se avete dei bambini piccoli, potete approfittare del servizio Baby Swap, che vi da la possibilità di salire sulle giostre non adatte ai bimbi una volta a testa, in modo che uno dei due sia sempre con loro. Finita la corsa potrà salire il vostro partner senza dover rifare la fila.

Inoltre per le persone con disabilità informatevi al servizio clienti come farlo accedere alle attrazioni e spettacoli. Dove possibile, lo faranno passare direttamente dalla porta di uscita per evitargli la fila.

Ci sono numerose fontanelle con acqua corrente e potabile, a disposizione di tutti nel parco. Potete riempire più volte le vostre bottigliette. L’acqua, come il cibo, è molto cara.

All’entrata c’è una piccola e attrezzata nursery, dove poter cambiare i bebè. Al suo interno si possono scaldare latte e pappine, e si trovano prodotti di prima necessità. Inoltre c’è una piccola area relax dove possono riposare in santa pace.

Potete prenotare anche il passeggino, se non avete spazio per portare il vostro. Se avete bimbi piccoli prendete in considerazione il fatto che si cammina molto, e non sempre riescono a stare al passo.

Per quanto riguarda gli spettacoli assolutamente da non perdere la parata delle 17.30 (Disney magic on padade) e lo spettacolo Disney Dreams alla chiusura del parco. 

LE ATTRAZIONI

Il parco Disneyland è suddiviso in cinque aree tematiche. Main Street, una strada principale che rappresenta una tipica cittadina degli Stati Uniti d’America . Frontierland il mondo del West americano. Adventureland, un’isola abbandonata per il divertimento dei pirati. Fantasyland il magico mondo di Disney, una zona per il ritorno all’infanzia, per giovani e meno giovani. Discoveryland, il mondo della scoperta.

Main Street è l’ingresso del parco divertimenti Disneyland. Una fedele ricostruzione di una strada di una città americana del XX secolo, con tram, cavalli e lampade a gas. Ospita 5 attrazioni oltre a 15 negozi, 1 ristorante a buffet, 1 ristorante con servizio al tavolo e 8 ristoranti con servizio al banco.

Disneyland Railroad – Main Street Station: la stazione ferroviaria principale di Disneyland (da dove parte il treno che gira per tutto il parco

Horse-Drawn Streetcars: tram trainato da cavalli

Main Street Vehicles: veicoli d’epoca

Liberty Arcade: galleria pedonale coperta per ripercorre la storia Statua della Libertà

Discovery Arcade: galleria pedonale coperta dedicata ai grandi inventori e visionari del primo Novecento


Foto di Aline Dassel da Pixabay

Frontierland è la terra di confine, un viaggio di confine nel selvaggio west degli Stati Uniti, con tanto di cowboy, indiani e battelli con ruote a vapore. Ospita 8 attrazioni, 1 teatro, due ristoranti con servizio al tavolo e 3 con servizio al banco.

Big Thunder Mountain: un roller coaster per famiglie, della tipologia mine train, treno delle miniere. Il percorso dell’attrazione ha una lunghezza di 1.500 metri. L’attrazione piace a molti, quindi le file sono piuttosto lunghe. Per questo è conveniente usare il Fast Pass.

Phantom Manor: un dark ride, un’attrazione al buio tipo casa dei fantasmi. L’ambientazione di questa attrazione è fatta molto bene, ogni dettaglio è curato, soprattutto dopo l’ultima ristrutturazione. Anche il percorso per entrare è molto bello, a tema e non ci si annoia neanche se c’è da aspettare.

Thunder Mesa Riverboat Landing: giro sul lago a bordo di un autentico battello a pale. Questa piacevole crociera dura una ventina di minuti ed è adatta a tutti. Dal battello si scoprono tanti punti del parco che è impossibile vedere dalla riva. 

Legends of the Wild West: un fortino del vecchio West, da visitare a piedi.

Rustler Roundup Shootin’ Gallery: tiro a segno che si trova accanto al Big Thunder Mountain.  È l’unica attrazione a pagamento di tutto il parco, il costo si aggira intorno ai 2 euro per partita. Un buon modo per entrare nello spirito del Far West.

Disneyland Railroad – Frontierland : stazione di arrivo e di partenza del trenino Disneyland Railroad a Frontierland. Questa attrazione è storica, assolutamente da provare almeno una volta per vedere tutto il Parco da una nuova prospettiva .

Frontierland Playground: area giochi per bambini con i suoi scivoli a forma di canoa, cavalli a dondolo e terre indiani.


Adventureland combina i bazar esotici dell’Estremo Oriente con giungle tropicali dei Caraibi, navi pirata, grotte, alberi con case,e tanto altro. Ospita 6 attrazioni, 1 ristorante con servizio al tavolo e 5 ristoranti con servizio al banco.

Pirates of the Caribbean: attrazione acquatica ambientata sulla storia dei Pirati dei Caraibi. E’ una delle attrazioni più amate dei Parchi Disney, adatta a tutte le età.

Indiana Jones and the Temple of Peril: attrazione tematica basata sul celebre film. Questa è l’attrazione più spericolata di Adventureland, una vera e propria montagna russa comprensiva di un giro della morte.

Adventure Isle: percorso a piedi tematizzato, composto da grotte, un ponte sospeso, una nave pirata e una casa sull’albero.

La Cabane des Robinson: casa su un albero. Salendo i 176 gradi si ha una panoramica su tutto il parco. Tra una serie di scalini e passatoie, scoprirai stanze come cucina, biblioteca e camera da letto, decorate con materiali riciclati.

Le Passage Enchanté d’Aladdin: percorso a piedi nel quale si rivive la storia del film di animazione Aladdin.

Pirates’ Beach: area giochi all’aperto per bambini e ragazzi, con scivoli e scale di corda, che farà sentire i più piccoli dei veri pirati.

Pirate Galleon: Al centro dell’Adventure Isle si trova il Galeone di Capitan Uncino, dove i bambini possono divertirsi ed essere dei veri pirati. 


Fantasyland è la terra della fantasia, con il castello della Bella Addormentata e con tutti i personaggi delle favole Disney. Un mondo fantastico in cui tutti gli adulti torneranno all’infanzia guidati dai loro figli. Ospita 15 attrazioni, 9 negozi, due teatri: il Royal Castel e il Fantasy Festival, 1 ristorante con servizio al tavolo e 6 ristoranti con servizio al banco.

Sleeping Beauty Castle: il classico castello della Bella Addormentata nel Bosco da visitare a piedi

La Tanière du Dragon: la caverna sotto al castello che ospita un drago animatronic di 27 metri

It’s a Small World: a bordo di piccole barche, si percorre un fiumiciattolo che ci porta a scoprire tutti i paesi del mondo

Peter Pan’s Flight: un’attrazione dedicata a Peter Pan

Blanche-Neige et les Sept Nains: attrazione basata sulla storia Biancaneve e i Sette Nani

Les Voyages de Pinocchio: attrazione dedicata alla versione Disney del classico di Collodi, Pinocchio.

Le Carrousel de Lancelot: la classica Giostra dei Cavalli,

Alice’s Curious Labyrinth: un classico labirinto tematizzato sul famoso film Disney Alice nel paese delle meraviglie

Mad Hatter’s Tea Cups: la classica giostra delle tazze rotanti

Dumbo the Flying Elephant: giostra meccanica ispirata all’elefantino Dumbo

Disneyland Railroad – Fantasyland Station: stazione di arrivo e di partenza del trenino Disneyland Railroad a Fantasyland

Le Pays des Contes de Fées: una piccola crociera per vedere numerose miniature tratte dalle classiche fiabe Disney

Casey Jr. Le Petit Train du Cirque: montagne russe adatte soprattutto ai bambini


Discoveryland è la terra della scoperta, dove dominano avventura, velocità, emozioni e mistero, viaggi intergalattici, nuove scoperte di materiali e tecniche. Ospita 10 attrazioni, 3 negozi, 1 teatro Videopolis, 3 ristoranti con servizio al banco.

Star Wars Hyperspace Mountain: l’attrazione ricrea il momento del lancio del missile.

Star Tours: l’Aventure Continue: attrazione ispirata alla serie di film di Guerre Stellari. Salendo sulla navicella spaziale vivrai un’esperienza intergalattica in 3D.

Buzz Lightyear Laser Blast: dark ride interattiva basata sul film Pixar Toy Story 2. Su un veicolo spaziale Omnimover, da solo o in coppia, dotato di due pistole laser e un joystick puoi sparare raggi laser a bersagli.

Autopia: un circuito dove si possono guidare futuristiche macchine. È una delle attrazioni storiche dei Parchi Disney, molto divertente soprattutto per i bambini. 

Orbitron Machines Volantes: a bordo di navicelle spaziali, si ruota e si sale e scende attorno ad un asse centrale.

Les Mystères du Nautilus: una fedele ricostruzione del sottomarino visto nel film Disney.

Disneyland Railroad – Discoveryland Station: stazione di arrivo e di partenza del trenino Disneyland Railroad a Discoveryland. Proprio dietro a Star Tours è presente la stazione di un autentico treno a vapore che in 20 minuti fa il giro di tutto il Parco.

Discoveryland Theater: teatro per proiezioni speciali

LE NOVITA’ DEL PARCO

Per la prima volta dall’apertura del Parco e in vista del 30esimo anniversario nel 2022, il Castello della Bella Addormentata nel Bosco sarà il protagonista di un’importante ristrutturazione, Il Team di Walt Disney Imagineering sa bene quanto sia importante questo punto di riferimento per tutti i visitatori di Disneyland Paris, quindi non verrà stravolto nel concept.

Per preservare l’aspetto attule del Castello della Bella Addormentata, verrà installata una tela a tema sulla quale il Castello sarà rappresentato e completamente coperto durante la ristrutturazione. Si potrà comunque attraversare il Castello per accedere a Fantasyland da Main Street U.S.A. o accedere ai negozi situati nel Castello.

Dopo un anno di lavori di ristrutturazione, riaprirà una delle attrazioni più amate del parco Disneyland, ovvero l’attrazione di BUZZ LIGHTYEAR. I lavori si sono concentrati sia all’interno che all’esterno dell’attrazione.  Anche gli effetti speciali, la pittura e l’illuminazione sono stati completamente rifatti e l’attrazione ora funzionerà con la luce ultravioletta, nota come “luce nera”.

Nel 2021 al Parco Walt Disney Studios l’ex attrazione Studio Tram Tour si trasformerà in un’avventura i ispirata ai film Disney • Pixar Cars.

INFORMAZIONI UTILI

I parchi Disney sono aperti in ogni giorno dell’anno, quindi anche il 24 e 25 dicembre, il 31 dicembre e il 1° gennaio, il 1° maggio e il 14 luglio, giorni di chiusura invece per la gran parte delle attrazioni parigine. Per questa ragione l’affluenza di visitatori ai parchi in queste festività è particolarmente intensa, i prezzi dei biglietti sono più cari ed è più possibile il verificarsi di file alle attrazioni. 
Il parco è stato eccezionalmente chiuso al pubblico soltanto in due occasioni dalla sua apertura: nel dicembre 1999 a causa di un violentissimo tornado, e dal 14 al 17 novembre 2015, per ben 4 giorni consecutivi, per commemorare le vittime degli attentati del 13 novembre a Parigi.

Gli orari di apertura dei parchi Disney non sono fissi ma sempre variabili, in funzione del giorno e della stagionalità. Questi orari sono comunicati esclusivamente sul sito ufficiale Disneyland Paris con al massimo 3 mesi di anticipo. In linea generale, d’estate il parco osserva orari di apertura molto prolungati fino alle 23:00 e d’inverno chiude intorno alle ore 20:00.

Il Parco Walt Disney Studios chiude quasi sempre 1 o 2 ore prima del Parco Disneyland. Vi ricordiamo che alla chiusura del Parco Disneyland ha luogo lo spettacolo Disney Illuminations ( ex Disney Dreams).

A Disneyland Paris è presente la rete Wi-Fi, gratuita ed accessibile a tutti, nel parco Walt Disney Studios, al Disney Village, all’interno dei Disney Hotel e al Golf Disneyland.

Collegarsi è semplicissimo, basterà selezionare la rete Disney, compilare un modulo di registrazione, spuntare qualche casella ed il gioco è fatto! In conclusione sarai connesso in un attimo, potrai consultare l’app e condividere le tue magiche avventure sui social.

Cos’è l’Extra Magic Time?
E’ un ottimo metodo per beneficiare di magia in più durante la tua vacanza. Ogni giorno si ha la possibilità di accedere al parco prima degli altri visitatori. Si può incontrare i Personaggi Disney e scattare fotografie insieme a loro. Per ottenere questo si deve soggiornare negli Hotel Disney o se sei in possesso di un passaporto annuale Magic Plus o Infinity.

APP UTILI

Potete scaricare una apposita APP con tutte le Informazioni sul parco. Trovate gli orari dei parcheggi, le sfilate e degli spettacoli, oltre alle informazioni sui tempi di attesa e all’accesso per i disabili. Con l’app ufficiale e gratuita di Disneyland Paris è possibile consultare gli orari dei parchi e degli spettacoli e scoprire i tempi di attesa di tutte le attrazioni.

L’app Lineberty è utile per prenotare i Meet & Greet, senza dover attendere ore in fila. I Meet & Greet sono gli incontri ravvicinati con i Personaggi Disney.

Foto di Lisa Bunzel da Pixabay

IMPORTANTI NOVITÀ POST COVID

Disneyland ha annunciato una riapertura graduale a partire dal 15 Luglio 2020,  dei due parchi tematici e di due alberghi Disney, nonchè del Disney Village. Questa apertura comporterà misure sanitarie e di sicurezza rinforzate sia per gli Ospiti che per i Cast Members. Le presenze nei  Parchi saranno molto limitate nel rispetto delle indicazioni del governo francese. Disneyland Paris gestirà le presenze attraverso una nuova piattaforma di registrazione online, disponibile a partire dai primi di luglio, che aiuterà a gestire l’affluenza all’interno dei Parchi secondo disponibilità.

AREA SOSTA CAMPER

Disneyland è ben attrezzata per ospitare campertisti e viaggiatori in camper. Il parco possiede una grande area di sosta attrezzata per camper (camping-cars) che si trova vicino al parcheggio principale delle autovetture. Per i camper il costo del parcheggio giornaliero è abbastanza caro, 35/45€ (a seconda della stagione), con riduzione se arrivi dopo le 16.00. Il settore ha la lettera P di “Pinocchio“.
Il settore del parcheggio destinato ai camper è purtroppo il più lontano. Considera un km circa per raggiungere l’ entrata, almeno 10 minuti a piedi, anche se una parte del percorso è su tapis roulant e al coperto.

Trattandosi di un’ area inglobata nel parcheggio Disneyland, potrai raggiungere facilmente e a piedi i due parchi, ma anche il resto del complesso, ovvero:
– il Disney Village, l’ area dei negozi e ristoranti Disney, aperta a tutti e gratuitamente fino a tarda notte.
– la stazione del treno RER che in due minuti (circa 2€ a tratta) ti porta a Val d’ Europe (la fermata successiva in direzione Parigi) dove trovi un enorme centro commerciale con supermercato Auchan e ristoranti.
– la possibilità di raggiungere Parigi in circa 30/40 minuti di treno RER, o con il TGV.

All’ interno della stazione RER c’è un piccolo market Petit Casino (5.30-22.00 lu-sa, do7-22) dove si possono acquistare comprare baguette, sandwich, piatti precotti, croissant, acqua, bibite, biscotti a prezzi “umani”.

Un distributore di carburanti è presente appena usciti dal parcheggio. Ce ne è uno più economico all’ interno del parcheggio del centro commerciale Val d’ Europe, ma fate attenzione che alcune entrate hanno il portale con limitazione altezza di 2.10 metri.

All’ interno dell’area parcheggio camper si trovano:
– bagni con wc e docce con acqua calda senza limiti,
– distributori automatici,
– un ristorante (non sempre aperto e si dice esclusivo per gli autisti).

All’ esterno, sul lato esposto verso sud, si trovano:
– 3 corsie per lo scarico delle acque nere e grigie, Un ulteriore carico/scarico si trova all’ interno del distributore di carburanti che trovi subito dopo l’ uscita del parcheggio.
– fontanelle (senza filettatura) per il rifornimento di acqua potabile (potrebbero non essere disponibili in inverno col gelo),
– punti raccolta dei rifiuti (differenziati).

Non ci sono torrette per la corrente nè allaccio diretto all’ acqua.
Non è consentito campeggiare, ovvero lasciare sedie e altri oggetti all’ esterno, allungare la veranda, lo scalino, etc. Tuttavia sopratutto la sera, in estate, c’ è un po’ di tolleranza.
Da regolamento non sarebbe consentito l’ uso del gruppo elettrogeno, nè stazionare con il motore acceso. Capita però che altri lo facciano.
Non ci sono zone all’ ombra e l’ area non è illuminata dai lampioni .
Il parcheggio e l’ area di sosta camper non sono custoditi, tuttavia gira la vigilanza ogni tanto.
La notte alcuni veicoli un po’ rumorosi si occupano di pulire tutto il parcheggio.

Tieni sempre a mente che chi dorme nel proprio camper non è proprio benvoluto da Dinseyland, dato che non alloggia nei “loro” hotel e probabilmente non mangia nei “loro” ristoranti o chioschi. Quindi non aspettatevi trattamenti di favore.

COME ARRIVARE

Disneyland Paris si trova a soli 35 minuti da Parigi, in zona Marne la Vallée Chessy. Arrivati a Parigi si può prendere il treno della RER linea A in direzione Marne la Vallée/Chessy e scendere al capolinea Disneyland® Paris. Il viaggio dura circa 40 minuti. Il biglietto RER andata e ritorno costa 15,50 € per adulto, mentre i bambini dai 4 ai 9 anni pagano 7,50 €.

error: Content is protected !!