Top

Il nostro viaggio continua, questi giorni ci siamo fermati per partecipare alla festa della Lavanda partecipando ad un pic-nic. Ci siamo fermati a Santa Luce in Toscana e tramite @flora_saluteebenessere abbiamo prenotato un pic-nic al tramonto degustando i prodotti tipici toscani. La lavanda è possibile vederla in varie parti d’Italia, noi abbiamo scelto Santa Luce.

La Lavanda

La lavanda è una pianta erbacea che si sviluppa in forma di arbusto, non raggiunge grandi dimensioni (in genere arriva ad una altezza massima di mezzo. La lavanda, pianta dai fiori profumatissimi, per coltivarla in casa ha bisogno di luce e sole. Con i suoi fiori è possibile creare saponi e profumare la propria biancheria. La lavanda è una pianta prettamente mediterranea e delle colline. Essa forma crespi molto ornamentali che si ricoprono di infiorescenze terminali cilindriche di colore lilla, violetto o blu. I giardini perenni di lavanda non vengono colpiti da malattie o parassiti specifici.

Inoltre, da diversi studi è emerso che basta odorare un mazzetto di lavanda per migliorare l’umore, ridurre ansia e stress. La lavanda svolge anche un’azione balsamica sulle vie respiratorie per questo è impiegata efficacemente nel trattamento di tutte le malattie da raffreddamento: influenza, tosse, raffreddore e catarro.

Per uso esterno vanta proprietà detergentiantinfiammatorieanalgesicheantibatterichecicatrizzanti e decongestionanti. La pianta è utilizzata per detergere ferite e piaghe; per alleviare il prurito e le punture di insetti; 

La lavanda è apprezzata per il suo colore, le proprietà medicinali ma anche per il fatto di riuscire ad attirare a sé api e farfalle che popoleranno così il vostro giardino.

Un altro vantaggio che offre lavanda, utile soprattutto in estate, è il suo essere un repellente naturale per insetti e zanzare. A differenza degli umani, infatti, che tendono ad essere attratti dal profumo calmante della lavanda, le zanzare sono respinte da questa fragranza.

Una pianta, quindi, che non può mancare in giardino, in terrazza o sul balcone. 

Quando piantare la Lavanda

La primavera è senza dubbio la stagione migliore per piantare la lavanda perché il terreno inizia a scaldarsi. Ecco alcuni importanti suggerimenti da seguire se volete iniziare a prendervi cura di questa pianta. La lavanda si semina in primavera. Giugno, Luglio, Agosto e Settembre sono i mesi della fioritura.

Il menu del nostro picnic

APERICENA ‘TOSCANO’
Crostino toscano di fegatini;
Zuppa Toscana di verdura;
Pecorino toscano due tipi e composta;
Affettati toscani misti;
Biscotti alla lavanda e Liquore Lavandello
.

Quando visitare i campi di Lavanda

La flora italiana annovera diverse varietà di piante di lavanda con le quali dar vita a magnifici giardini perenni. Adattabili ad ogni clima dopo la fioritura si avvantaggiano di una leggera potatura. La lavanda fiorisce esclusivamente d’estate ma è verde tutto l’anno anche sotto la neve. La lavanda, indicata dagli antichi col termine :”lavandula”, appartiene alla famiglia delle Labiatae.

Dove sostare con il camper:
A Santa Luce abbiamo sostato e dormito due notti nel parcheggio sterrato di fronte ai campi di Lavanda.

Scarica l’app Camper Infinity per visionare tutte le aree di sosta nei dintorni.

Per altre convenzioni e promo visita la pagina APP e SITI

Seguitemi su Instagram per sconti e promozioni.

error: Content is protected !!