Get Inspired

Todo List

a

Maps

Prefer

Top

India

Tutto quello che offre l’India

“Chi ama l’India lo sa: non si sa esattamente perché la si ama. È sporca, è povera, è infetta; a volte è ladra e bugiarda, spesso maleodorante, corrotta, impietosa e indifferente. Eppure, una volta incontrata non se ne può fare a meno”

Caotica, intossicante, folle, esasperante, fantastica, squallida, bella, scoraggiante, travolgente e fantastica. L’India è tutto questo, e molto altro. Come ci si può preparare? Ecco i nostri consigli per il viaggio più travolgente: la prima volta in India.

In India c’è molto da vedere su una superficie enorme, per cui accettate di non avere tempo per vedere tutto in un solo viaggio. Pensate ai vostri interessi, a cosa vi piace fare e quanto tempo avete, dopodiché pensate a un percorso che rispetti queste esigenze. Siate realistici su quanto sarete in grado di vedere. Anziché cercare di vedere tutto lo stato, provate a concentrare il viaggio nel nord o nel sud. Tenete comunque in considerazione che ci sono numerosi voli interni a basso costo che possono essere la soluzione ottimale se proprio non sapete decidervi e volete vedere sia il nord che il sud. Con più di un miliardo di abitanti, alcune zone dell’India sono inevitabilmente affollate. Il caos può essere divertente, specialmente in occasione di festival, ma è facile raggiungere un punto di saturazione. Fortunatamente, però, l’India ha anche zone tranquille, per cui prevedete di visitarne alcune durante il vostro viaggio. ’unico consiglio fondamentale per apprezzare l’India durante il primo viaggio è tuttavia molto semplice: restate calmi. Certe situazioni possono risultare frustranti ed essere in grado di mantenere la calma, fare un respiro profondo e andare oltre è la chiave per godere del tempo passato qui. Se siete stressati per aver perso tempo o per essere stati fregati, prendetevi un momento per valutare cosa veramente avete perso e se merita rovinarvi la vacanza.

Potrete (e ve lo consigliamo caldamente, se siete in zona nel periodo giusto!) partecipare ad alcune feste come holi e diwali.

Gli indiani sono curiosi. Se vi fermate per strada si fermeranno con voi e si interesseranno alla vostra presenza. Vi faranno molte domande: siate gentili e rispondete loro nel modo più eloquente possibile; ne saranno molto contenti.  Non fate foto alle donne che si lavano presso le fonti, alle persone che fanno i loro bisogni per la strada o ai parenti dei defunti durante una cremazione.

Il ciondolamento della testa degli indiani non significa negazione ma affermazione.

 

 

COSE DA FARE IN INDIA

Vedere il gange
Visitare Templi
Immergersi nei Mercati
Immersioni ad Havelock
Safari nel Ranthambore e Kaziranga e Periyar e Bandhavgarh e Kahna
Vedere il Taj Mahal
Trekking
Escursione Isola di Ross
Partecipare ad un matrimonio

COSTI DI VIAGGIO

Il costo della vita in India è molto basso.

Accommodation

In India esistono diverse tipologie di alloggio. In generale il livello e la qualità degli alloggi è scarso e le strutture sono sporche ma gli spazi delle camere grandi. La loro idea di lusso è assai lontana dalla nostra ma ce la mettono tutta, anche se non ci sono tutte le accortezze che si possono trovare in altri luoghi europei. Cercate sempre di alloggiare in alberghi di categoria lusso.

Food

La cucina Indiana è una cucina ricca di sapori intensi : nei menù si trovano zuppe per tutti i gusti, piatti speziati , carne, verdure.

l cibo indiano potrebbe creare problemi al vostro stomaco. Iniziate magari con piatti più leggeri per poi, gradualmente, provarne sempre di più piccanti. L’igiene in India è un problema, mettetevi il cuore in pace: le verdure potrebbero essere state preparate con mani sporche ed i bicchieri del tè essere stati lavati in acqua vecchia. Prima o poi, durante il vostro viaggio, è possibile che abbiate problemi di pancia, ma fortunatamente le medicine per questi disturbi si trovano facilmente presso le farmacie locali. Nei ristoranti chiedete sempre il livello di spezie che desiderate, soprattutto al sud o in Rajastan anche se dire NO SPICY per loro è comunque mettere peperoncino. L’India è un paese meraviglioso, ma, soprattutto se non si frequentano strutture turistiche è indispensabile adottare cautele, soprattutto nel regime alimentare. Solite regole: niente acqua se non confezionata, niente verdure o frutta se non ‘sbucciabili’. Tutti i cibi debbono essere ‘well done’, ossia ‘ben cotti’ soprattutto se vi ostinate a mangiare carne in un paese che per il 70/80% è vegetariano. Le banane sono una grande risorsa, sono buonissime, di molteplici tipi (ce ne sono anche rosse!) e si sbucciano senza coltello.

 

Trasporti

Attenzione ai tuk tuk: vi portano dove vogliono loro! Se cercate un ristorante il conducente del mezzo vi dirà probabilmente che è chiuso o che è andato a fuoco, e a quel punto si offrirà di aiutarvi e vi porterà in un locale nel quale lui prende la commissione. Ribadite chiaramente dove volete andare e non lasciatevi intimorire.

l sistema ferroviario indiano è, a buon diritto, leggendario e viaggiare in treno in India è un’esperienza unica al mondo.
A volte può essere scomodo e frustrante, ma è anche parte integrante dell’esperienza di viaggio indiana.
È consigliabile cercare di impadronirsi il più rapidamente possibile del ‘galateo ferroviario’ indiano, se non si vuole lottare disperatamente per difendere il proprio spazio privato.
Esistono svariate classi e svariati tipi di treni; potete prendere un espresso o un vagone postale, ma provate tutte le diverse classi per il semplice gusto di farlo.
Il sistema di prenotazione è decisamente labirintico e meriterebbe una ricerca antropologica, ma siate pazienti, perché è uno dei rari sistemi burocratici del paese che funzionano davvero.
Quando prenotate i biglietti controllate che esista l’assegnazione di una turistica e se c’è sfruttatela; in questo modo sarà più semplice prenotare un posto a sedere.

 

 

Budget giornaliero suggerito – 15/20EUR

Modi per risparmiare

1
Taxi Dividere il taxi
2
Bus Gli autobus costano poco ma il servizio è pessimo.
3
Voli Prenotate con largo anticipo.
4
Affitto auto Fate attenzione alle strade

5
Trekking Ci sono molti trekking e posti davvero belli da visitare magari con una guida.
6
Appartamenti Se siete più persone convengono molto gli appartamenti. Ci sono molti supermercati e mercati dove acquistare cibo.
7
Treni Sicuramente economico ma molto scomodo.
8
Snorkeling Ad Aqaba località di mare.

Cosa sapere prima di partire

Come arrivare in India : Si può raggiungere l’India per via aerea da quasi tutte le parti del mondo. La principale compagnia aerea per i collegamenti interni è la Indian Airlines; la linea internazionale Air India (e Alitalia) offre 4 voli settimanali con partenza da Roma e destinazione Delhi o Bombay, oltre a collegare quasi tutte le principali località del Paese; considerando le vaste dimensioni del territorio indiano, è consigliabile servirsi dell’aereo per raggiungere lo scalo più vicino alla propria destinazione. I principali aeroporti internazionali dell’India sono Mumbai e Delhi, ma molti voli internazionali arrivano anche a Calcutta e Chennai. Le tariffe dei voli sono molto variabili, quindi per essere veramente aggiornati su costi e orari è consigliabile rivolgersi ad un’agenzia di viaggi oppure cercare in internet, il quale molto spesso offre le tariffe più basse.

I taxi in India sono molto economici, e Uber lo è ancora di più. Prima di arrivare qui ti consigliamo di scaricare l’app di Uber e utilizzarla per i tuoi spostamenti in città. In alcune città potete utilizzate anche i Tuc Tuc, il classico 3 ruote adibito a trasporto di persone.

Documenti di viaggio: Per viaggiare regolarmente in India, vi basterà essere in possesso di un passaporto in corso di validità e del visto che va fatto precedentemente online tramite il sito oppure questo .Ci sono molti siti italiani che offrono il servizio online, controllate sempre il costo. Il costo del visto ammonta a 90 euro.

Elettricità:  Tensione: 230 V  Frequenza: 50 Hz Note: Su frequenza e tensione la tolleranze è +/-24%. La tensione varia da stato a stato e in alcune zone avviene la distribuzione in corrente continua.

Utilizzare il telefono cellulare: Airtel *** Assolutamente la migliore, prende praticamente dovunque. Attenzione se si fa la scheda in un negozietto di strada perchè a volte confondono Airtel con Aircel (che è la sorella economica e che non funziona granchè).

Assistenza sanitaria:  Fate sempre una assicurazione medica quando viaggiate. Per un viaggio in India non ci sono vaccinazioni obbligatorie da fare, ma va fatta attenzione sul cibo. No cibo crudo o da strada e acqua sempre in bottiglia. Ricordatevi di lavarvi spesso le mani oppure utilizzate salviettine umide. Portate antibiotici, medicinale per diarrea, fermenti forti e qualcosa per la febbre.

Guidare in India:E’ altamente sconsigliato guidare in India, primo perchè scoppiereste di nervi dopo 2 secondi , due per il caotico e intenso traffico e poi perchè non ci sono delle verie e proprie regole sulla strada, quindi vi ritrovereste a rovinarvi la vacanza. Vi consiglio vivamente di affidarvi ai locali del posto, taxi, tuc tuc o driver privati.l traffico circola sulla sinistra, ma le norme stradali vengono rispettate di rado e il rischio di incidenti è piuttosto reale.

Clima: Decisamente più comune in India è il clima tropicale secco-umido. Notevolmente più asciutto rispetto alle aree con clima monsonico tropicale, prevale attraverso i territori peninsulari interni, eccetto che per una ombra pluviometrica semiarida ad oriente dei Ghati occidentali.

Tuttavia, poiché la maggior parte del territorio è occupata da un grande altopiano (con altezze comprese tra i 700 e i 1200m), gli inverni possono risultare abbastanza freddi nelle zone più a nord con temperature comprese tra i 15° di massima e i 4° di minima.

Moneta: La moneta indiana è la Rupia (Rs) e ne servono circa 50 per fare un euro.
1 eur = 50 Rs

Il fuso orario giordano è di +5:30h rispetto all’orario italiano.

Ricordate. in India si saluta inchinandosi leggermente e giungendo le mani, si può anche aggiungere un Namaste!!!

Tutte le festività Indiane:
Infomazioni Feste Indiane Andhra Pradesh ANDHRA PRADESH
Deccam Festival -Febbraio / MarzoInfomazioni Feste Indiane Assam ASSAM
Tea festival -DicembreInfomazioni Feste Indiane Bihar BIHAR
Rajgir Dance and food festival -Febbraio
Vaishali Mahotsava -Marzo
Chotanagpur Adivasi Mela -Novembre
Sonepur Mela -NovembreInfomazioni Feste Indiane Chandigarh CHANDIGARH
Rose Festival -Febbraio
Teej Festival -Agosto
Garden Festival -DicembreInfomazioni Feste Indiane Delhi DELHI
International Citrus Festival -Gennaio
International Kite Festival -Gennaio
Garden Festival -Febbrario
International Mango Festival -LuglioInfomazioni Feste Indiane Goa GOA
Carnival -Febbraio
Shigmo -Marzo
Goa Food and Cultural Festival -Nov./Dec.Infomazioni Feste Indiane Gujarat GUJRRAT
International kite Festival -Gennaio
Somnath Festival -Marzo
Tarnetar Festival -SettembreInfomazioni Feste Indiane Haryana HARYANA
Surajkund Craft Mela -Febbraio
Krukshetra Festival -Novembre

Infomazioni Feste Indiane Himachal Pradesh HIMACHAL PRADESH
Shimla Summer Festival – Mag. /Giu.
Kullu-Dussehra Festival -Ottobre
Lavi Fair -Novembre

Infomazioni Feste Indiane Jammu & Kashmir JAMMU & KASHMIR
Ladakh Festival -Giugno

Infomazioni Feste Indiane Karnataka KARNATKA
Navarasapur – Pattadakkal -Gennaio
Coorg-Festival -Febbraio
Hoysala Maho (at Belur-Halebid) -Febbraio
Vijayanagar – Hampi festival – Novembre

Infomazioni Feste Indiane Kerala KERALA
Great Elephant March -Gennaio
Nishagandi Dance Festival – Febbraio
Nehru Trophy Boat Race -Agosto
Onam Clebration -Agosto

Infomazioni Feste Indiane Madhya Pradesh MADHYA PRADESH
Khajuraho Festival – Febbraio
Tansen Festival – Marzo
Pachmarhi Festival – DicembreInfomazioni Feste Indiane Maharashtra MAHARASHTRA
Elephanta Festival – Febbraio
Ganesh / Pune Festival – Settembre
Ellora Festival – DicembreInfomazioni Feste Indiane Mizoram MIZORAM
Chapcharkut Festival – FebbraioInfomazioni Feste Indiane Manipur MANIPUR
Kut Festival – NovembreInfomazioni Feste Indiane Nagaland NAGALAND
Autumn Festival – OttobreInfomazioni Feste Indiane Orissa ORRISA
Beach Festival – Gennaio
Rath Yatra -Giugno
Konark Dance Festival – DicembreInfomazioni Feste Indiane Pondicherry PONDICHERRY
Feste de Pondicherry – Febbraio
Yoga Festival – FebbraioInfomazioni Feste Indiane Rajasthan RAJASTHAN
Desert festival, Jaisalmer – Febbraio
Nagaur Festival – Febbraio
Marwar Festival, Jodhpur -Ottobre
Pushkar -Novembre
Jhalawar festival -Novembre
Shilpgram Craft Mela -Dicembre

Infomazioni Feste Indiane Sikkim SIKKIM
International Flower Festival – Aprile/Maggio

Infomazioni Feste Indiane Tamil Nadu TAMIL NADU
Tea and Tourism Festival, Coonoor – Gennaio
Natyanjali Festival, Chidambaram – Febbraio
Mahabalipuram Dance Festival – Gen. / Feb.
Chrittrai Festival Madurai -Maggio
Ooty Summer Festival – Maggio

Infomazioni Feste Indiane Uttar Pradesh UTTAR PRADESH
Taj Mahotsava, Agra – Febbraio
Yoga Festival, Rishikesh – Febbraio
Avadh Festival Lucknow -Novembre

Infomazioni Feste Indiane West Bengal WEST BENGAL
Kolkata/Shantiniketan Festival – Gennaio
Darjeeling Tea Festival – Dicembre
Vishnupur festival – Dicembre

0
error: Content is protected !!