Get Inspired

Todo List

a

Maps

Prefer

Top

Israele

Tutto quello che offre Israele

Israele è la nazione del Medio Oriente affacciata sul Mar Mediterraneo considerata la Terra Promessa da Ebrei, Cristiani e Mussulmani. Da sempre in lotta con i vicini Territori Palestinesi che meritano anch’essi una visita, in questo Paese, oltre alla vivace e cosmopolita Tel Aviv si trovano luoghi ricchi di storia come Gerusalemme, Masada, il Lago di Tiberiade, Gerico e molto altro.

COSE DA FARE IN ISRAELE

Visita a Gerusalemme
Visitare Musei
Immergersi nei Mercati
Immersioni
Tour verso Mar Morto
Vedere Tel Aviv
Trekking
Mare
Vita Notturna

COSTI DI VIAGGIO

In media il costo della vita è puiù o meno uguale a quello Italiano. Per maggiori info  https://it.numbeo.com/costo-della-vita/nazione/Israele

 

Accommodation

In Israele esistono diverse tipologie di alloggio. In generale il livello e la qualità degli alloggi è buono. CI sono alberghi di lusso, medi e pensioni, sono puliti e molti hanno le piscine. La maggior parte degli alberghi di lusso ad esempio a Tel Aviv si trovano direttamente sul mare.

Food

La cucina israeliana è costituita sia da piatti locali tipici del medio oriente, che da piatti portati dagli ebrei emigrati in Israele da tutto il mondo. Alcuni elementi della cucina libanese come Falafel e Hummus sono diventati sinonimi di cucina israeliana.

Di solito a Tel Aviv si organizzano brunch la domenica.

  1. Hummus. Salsa di ceci cotti e pasta di sesamo da mangiare accompagnata alla pita. …
  2. Falafel. Polpette di ceci fritte, molto spezziate e saporite. …
  3. Pita. Tipico pane mediorientale, la Pita assomiglia ad una sorta di piadina. …
  4. Tahina. …
  5. Sabich. …
  6. Hraimi. …
  7. Shakshuka. …
  8. Burekas.

Trasporti

Gli autobus sono economici e arrivano quasi dappertutto: la compagnia statale, Egged, è la seconda del mondo in ordine di grandezza. Gli autobus arabi, sebbene siano più vecchi e più lenti della loro controparte israeliana, forniscono un miglior servizio tra Gerusalemme est e il West Bank. Gli autobus israeliani di solito non effettuano servizio il sabato.

I taxi collettivi, o sherut, sono una delle forme di trasporto più diffuse, in particolare perché viaggiano anche di sabato. Se volete raggiungere il Golan o il Negev, dove i servizi degli autobus sono scarsi, considerate l’ipotesi di noleggiare un’automobile.

La Israel State Railways (ISR; 03-577 4000; www.israrail.org.il ) ha un network efficente, pratico e conveniente di treni.

La nuova linea ferroviaria Tel Aviv – Gerusalemme è stata inaugurata ufficialmente il 25 settembre 2018. La linea parte dalla nuova stazione di Yitzhak Navon su Shazar Street a Gerusalemme e si prevede che termini alla stazione di Tel Aviv-Savidor Center, e  in futuro alla stazione di Herzelia. Sito Web: https://www.rail.co.il/

Tel Aviv è una città fantastica da girare in bici. Piste ciclabili, parchi e una strada fronte mare ne fanno una meta ideale per chi ha voglia pedalare. Eilat e Tiberiade sono altrettanto buoni mentre Haifa e Gerusalemme sono troppo collinosi e mancano di piste ciclabili. Anche girare per il paese è piacevole viste le distanze esigue e il traffico scarso.

Non essendoci corse in autobus nelle ore notturne e durante la festività del Shabbat, quindi dal venerdì sera al tardo pomeriggio del sabato, si possono trovare taxi collettivi (monit sherut) che fanno la spola tra la stazione centrale di Tel Aviv e  Havatzelet street (dietro Kikar Zion).

 

Budget giornaliero suggerito – 40/60EUR

Modi per risparmiare

1
Taxi Dividere un taxi.
2
Bicicletta Girare le città in bicicletta.
3
Voli Prenotate con largo anticipo.
4
Affitto auto Fate attenzione alle strade.

5
Trekking Ci sono molti trekking e posti davvero belli da visitare magari con una guida.
6
Appartamenti Se siete più persone convengono molto gli appartamenti. Ci sono molti supermercati e mercati dove acquistare cibo.

 

Cosa sapere prima di partire

Come arrivare in Israele: Il principale aeroporto israeliano è il Ben-Gurion airport. Un terminal utramoderno costato 1 miliardo di dollari ha aperto nel 2004 facendo arrivare il traffico annuale a 16 milioni di passeggeri. Dal mare è possibile raggiungere Israele solo da Cipro; la società che opera il servizio è la Rosenfeld Shipping .

 

Documenti di viaggio: Il visto turistico per Israeleviene rilasciato alle persone che si recano nel Paese per motivi turistici, d’affari o studio per periodi brevi. Il visto è valido per tre mesi dalla data del rilascio e la durata del soggiorno è stabilita dalla polizia di frontiera.  Per presentare la domanda bisogna avere a disposizione il documento di viaggio, il modulo di visto di ingresso, due foto tessera, il passaporto con validità di almeno sei mesi, la lettera dell’agenzia di viaggio con indicata la prenotazione del volo di andata e ritorno e l’assicurazione medica per l’intero periodo del soggiorno. All’aeroporto di Tel-Aviv invece consegnano al turista una piccola tessera con la data di ingresso e la propria foto che deve essere obbligatoriamente presentata al momento dell’uscita dal Paese. Non perdetela!!!!

Elettricità:  Tensione: Tensione: 230 V Frequenza: 50 Hz

Utilizzare il telefono cellulare: Israele è un paese tecnologicamente avanzato, e vedrete che c’è campo per i cellulari quasi ovunque. La Cellular Abroad vi offre la soluzione migliore e piu’ economico per communicare durante la vostra permanenza in Israele. E’ anche il più affidabile e funzionale sia come servizi che copertura rete. Si ricorda che essendo una sim card prepagata , non c’è nessun tipo di contratto.

Assistenza sanitaria:  Fate sempre una assicurazione medica quando viaggiate. Per un viaggio in Israele non ci sono vaccinazioni obbligatorie da fare, ma va fatta attenzione sul cibo. No cibo crudo o da strada e acqua sempre in bottiglia. Ricordatevi di lavarvi spesso le mani oppure utilizzate salviettine umide. Portate antibiotici, medicinale per diarrea, fermenti forti e qualcosa per la febbre. Non bere acqua dal rubinetto.

Guidare in Israele:  Per chi ha deciso di noleggiare un’auto durante il soggiorno in Israele, due sono le principali arterie stradali che collegano Tel Aviv a Gerusalemme: la statale 443 e l’autostrada 1.  Se entrate in Israele con la vostra auto o moto dovrete avere il libretto e l’assicurazione verso terzi oltre che alla patente (anche non internazionale).

Clima:  Il clima di Israele è caratterizzato da estati calde e soleggiate, e da un lungo periodo di sole, con il cielo sgombro da nubi da maggio a settembre.

I mesi migliori per andare in Israele  sono i mesi di Aprile, Maggio ed Ottobre infatti sono considerati il periodo di viaggio ideale al di fuori della stagione turistica principale, l’ Estate.

Moneta:  La moneta attualmente in uso in Israele è il nuovo shekel israeliano o siclo (“ILS” sul mercato dei cambi, ma spesso chiamato anche “NIS”). La valuta ufficiale israeliana è nata nel 1986 come sostituta del vecchio shekel.

Il fuso orario israeliano è di +2:30h rispetto all’orario italiano.

 

0
error: Content is protected !!