Get Inspired

Todo List

a

Maps

Prefer

Top

Ungheria

Tutto quello che offre l’Ungheria

L’Ungheria è uno dei Paesi europei dove si vive meglio. Non solo per la qualità della vita in generale, ma anche per una tassazione molto bassa (una flat tax del 15% per le persone fisiche e una del 9% per le imprese). E’ inoltre la patria del Cubo di Rubrik , il celebre rompicapo inventato da un professore di architettura e uno scultore ungherese nel 1974.

COSE DA FARE IN UNGHERIA

Terme Budapest Széchenyi
Prendere il Tram.
Crociera sul Danubio
Visitare i RUIN BARS
Wellness
Shopping
Visite enogastronomiche
Vita Notturna
Visite ai monumenti e musei

COSTI DI VIAGGIO

Il costo della vita in Ungheria è nella media Europea. Budapest ha fama di essere una destinazione turistica ancora conveniente, come le altre capitali dell’est, nonostante gli aumenti degli ultimi anni.

  • Biglietto dell’autobus o del tram 1,20 €
  • Un pranzo per due in un ristorante medio 20-30 €
  • Un pranzo per due in un ristorante di lusso 40-50 €
  • Un pranzo per due in un McDonald costa intorno agli 8 €
  • Caffè 70-80 centesimi
  • Una fetta di torta 2 €
  • La birra da 50 cl circa 1,5 €
  • Biglietto del museo: 5 €

 

Accommodation

In Ungheria come nel resto di Euopa esistono diverse tipologie di alloggio. In generale il livello e la qualità degli alloggi è ottimo e le strutture sono di buon livello.  Ci sono molti hotel, ma vi consiglio comunque di prendere in considerazione gli affitti di appartamenti sicuramente più economici e caratteristici. Di solito sono all’interno di condomini con cortili interni e ballatoi che costeggiano i piani.

Le fasce di prezzo cambiano in base ai servizi e alla zona, in ogni caso anche nella zona centrale è possibile trovare una sistemazione in hotel spendendo meno di 30 € a notte per camera doppia. Ovviamente per chi cerca un hotel più esclusivo, i prezzi salgono.

Food

La cucina ungherese è una cucina ricca di sapori intensi, la cui tradizione è stata influenzata dal dominio turco: nei menù si trovano zuppe per tutti i gusti, piatti speziati con la paprika, carne, pesce, verdure e moltissimi dolci.

I piatti tipici Ungheresi sono il Gulash Ungherese, il pörkölt (spezzatino di carne a base di cumino e cipolla), Brodo di pollo alla Újházy (újházy tyúkhúsleves), Pollo alla paprika (csirkepaprikás).  Molto buono è lo Gnocco fritto (lángos): lo trovate in tutti i mercatini di Budapest, in tutte le stagioni, è il gnocco fritto ungherese. Dicasi sia il re dello street food. Sembra una piccola pizza e di solito viene  mangiato con crema d’aglio, panna acida e formaggio! Molto Buono!!!

Trasporti

L’Ungheria vanta di una rete di trasporti eccellente. A differenza di altre nazioni europee, infatti, l’Ungheria si trova in una posizione strategica essendo al centro dell’Europa  soprattutto dal punto di vista della logistica. Per un imprenditore che ha la necessità di trasportare merci questo è un fattore fondamentale!

La rete autostradale, è composta da 12 autostrade e molte di queste sono percorribili gratuitamente. Per le altre, è possibile acquistare un bollino elettronico (e-vignette) a partire da circa 10 euro.

La società pubblica MÁV (Magyar Államvasutak, ovvero Ferrovia Statale Ungherese) gestisce in modo efficiente tutti i collegamenti e i treni sono sempre puntuali.

Solo a Budapest esistono tre stazioni ferroviarie (Keleti, Nyugati e Déli) da cui partono treni non solo per le città ungheresi ma anche per l’estero. Altri trasporti quali bus e metro sono controllate dalla BKK e ad ogni fermate trovate facilemente le macchinette automatiche per fare i biglietti. Ci sono vari abbonamenti, anche per quanto riguarda i turisti. E’ comodo fare anche un biglietto A/R per l’aeroporto con il bus 100E diretto con sole 3 fermate. La durata del viaggio è circa 30 min e le fermate sono proprio in centro città.

App Utili: Omio,  BKK, Moovit.

Budget giornaliero suggerito – 20-35 EUR

Modi per risparmiare

1
Bruch Potete pranzare in molti locali che offrono colazioni salate tutto il giorno.
2
Bus Gli autobus costano poco ed il servizio è efficiente.
3
Voli Prenotate con largo anticipo.
4
Affitto monopattino Se dovete spostarvi per tratti brevi potete pensare di utilizzare i monopattini molto diffusi ad esempio a Budapest.

5
Ostelli Dormire in camerate da 4 ad anche 16 posti letto, misti o meno, permettere di spendere davvero pochissimo.
6
Appartamenti Se siete più persone convengono molto gli appartamenti. Ci sono molti supermercati e mercati dove acquistare cibo.
7
Treni Sicuramente prenotare il trasporto in mezzo la settimana vi permette di risparmiare, avendo comunque un buon trasporto comodo, veloce e pulito.
8
Budapest Card usare i mezzi pubblici ed entrare nelle principali attrazioni turistiche senza dover pagare il biglietto per ogni ingresso.

Cosa sapere prima di partire

Documenti di viaggio: Italia e Ungheria sono Stati membri dell’Unione Europea, per questo motivo l’unico documento con cui dovrete viaggiare è il passaporto o la carta di identità valida per l’espatriato. I minori di 15 anni devono essere muniti della ‘carta bianca’ oppure del passaporto personale; per ulteriori dettagli rivolgetevi al vostro comune di residenza o alla questura. 

Collegamenti: Sicuramente il mezzo più comodo per raggiungere l’Ungheria è l’aereo: i collegamenti aerei tra Ungheria e Italia con Alitalia, Air Europa,  Etihad Airways, Delta e Ryanair, che offrono numerosi collegamenti tra i principali aeroporti delle due nazioni a buon prezzo.

Elettricità: In generale la rete elettrica ungherese è a 220 volt.

Utilizzare il telefono cellulare: Per quanto riguarda il telefono in Europa si chiama dal cellulare con le stesse tariffe italiane. Attenzione:

Guidare in Ungheria: In Ungheria i limiti di velocità sono grosso modo allineati a quelli delle principali Nazioni europee. In Ungheria si guida a destra e si sorpassa a sinistra. Rispettare sempre la distanza di sicurezza.
Dare sempre la precedenza ai pedoni che attraversano o stanno per attraversare una strada; anche qualora non siano presenti le strisce pedonali a terra. La tolleranza sulla guida in stato d’ebrezza in Ungheria è pari a zero.I controlli sono molto severi è la polizia può imporre l’esecuzione di test ospedalieri.L’uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio per tutti gli occupanti di una vettura. I bambini con altezza inferiore a 1.50 metri devono essere assicurati a un sistema di ritenuta idoneo al peso, i bambini di età inferiore a 3 anni devono invece sedere su un seggiolino omologato.

Assistenza sanitaria: Per gli italiani in vacanza a Budapest l’assistenza sanitaria è gratuita e per usufruirne è necessario portarsi dietro la Tessera Sanitaria rilasciata dall’ASL. L’assistenza copre tutte le cure mediche urgenti ma non il trasporto in caso di malattie gravi. L’assistenza sanitaria ungherese è di buon livello, anche se non sempre sono usati macchinari di ultima generazione. In caso di emergenza chiamate il 104, il numero per avere subito un ambulanza. Molto probabilmente vi risponderà un operatore in un ostico ungherese, quindi passate il telefono ad un cittadino di Budapest.

Trasporto di animali: L’ingresso in Ungheria di animali da compagnia è subordinato al possesso del Passaporto Europeo, rilasciato dalle autorità sanitarie veterinarie; sul documento devono essere indicate le date di vaccinazione antirabbica e il codice del microchip applicato all’animale. Gli animali devono essere identificabili tramite tatuaggio, applicato prima del 3 luglio 2011, o microchip.

Clima: Il clima dell’Ungheria è di tipo continentale, con inverni freddi ed estati calde. Le stagioni intermedie sono miti, ma con possibili sbalzi di temperatura, soprattutto in primavera. Le precipitazioni non sono abbondanti, ma sono distribuite nel corso dell’anno. Durante l’inverno, le precipitazioni sono abbastanza frequenti, e avvengono spesso sotto forma di neve o nevischio, mentre da maggio ad agosto avvengono soprattutto sotto forma di temporale nel pomeriggio.

Moneta: Fiorino Ungherese. Il modo più semplice per ottenere i fiorini ad un tasso accettabile è il bancomat. Ne trovate due già all’aeroporto di Budapest ma sono largamente diffusi in tutta la città ed accettano carte di tutti i circuiti (Visa, MasterCard, Plus, Maestro, Cirrus ecc.).Potete tranquillamente pagare anche in Euro in quanto sono accettati ovunque.

 

0
error: Content is protected !!