Top
  • Livata è una località vicino Subiaco, tanto amata dalla popolazione romana perchè non distante dalla capitale e facile da raggiungere. Si trova nel parco nazionale dei Monti Simbruini .In estate si può godere del paesaggio con alberi fioriti e fare

  • Nella Valle del Sorbo, con i suoi quasi 15.000 ettari,  ci sono 99 chilometri di sentieri, compresa la via Francigena. La zona è popolata dal bestiame allevato allo stato brado. L’itinerario che vogliamo fare oggi è quello che dal parcheggio (incustodito)

  • Nel Parco di Veio ci sono molti sentieri da percorrere, sia in bicicletta che a piedi. Noi vogliamo provare l'anello di Isola Farnese. Il borgo e' piccolo, da visitare c'e' parte del castello, la chiesa di San Pancrazio . Si parcheggia

  • Il Trekking sul Monte Raschio e la faggeta di Oriolo Romano. La faggeta di Oriolo Romano è patrimonio dell'UNESCO. Le faggete vetuste sono foreste molto antiche, tra le 63 in 12 paesi riconosciute nel Patrimonio Naturale Unesco, 10 sono

  • Monte Gennaro fa parte dei Lucretili fanno parte della fascia sub-appenninica. Attraverso un' escursione di qualche ora è possibile conoscere e vivere l’ambiente del Monte Gennaro che li contraddistingue, passando attraverso faggete, pianori e lecceti, immergendosi in un territorio caratterizzato dal carsismo, fenomeno

  • I bellissimi laghetti di Percile si trovano Monti Lucretili, sono due piccoli specchi d’acqua di origine carsica, quasi perfettamente circolari, che sorgono nelle vicinanze dell’omonimo paesino, dove sono chiamati popolarmente “Lagustelli”. Si arriva al piccolo paesino di Percile, si sale

  • Vicino Bomarzo è possibile fare un bellissimo trekking nella natura alla scoperta della Tuscia. Insieme al Parco dei Mostri è un luogo sacro e ricco di misteri e incanti. Piramide Etrusca, altare o luogo sacrificale Monumento unico in tutta l’ Etruria,

  • Nella zona dei Monti Ernici, vicino al paesino di Collepardo, ci sono alcuni percorsi trekking molto carini. Il gruppo dei Monti Ernici si pongono, infatti, tra il Parco Regiornale dei Monti Simbruini e il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Trekking alla Cascata di Rio

  • La Val di Fassa è un sogno. Siamo ormai in viaggio itinerante con il camper da 2 mesi e per le nostre vacanze estive decidiamo di puntare verso il Nord alla scoperta delle Dolomiti, precisamente Val di Fassa. Arriviamo in Val

  • Il Lago di Carezza è situato nell'alta Val d'Ega a 1.534 m nel comune di Nova Levante, a circa 25 km da Bolzano in Alto Adige, E' un piccolo lago alpino con acqua di colore smeraldo che grazie ai colori

  • Situata a quasi 1.600 mt. Malga Crel si raggiunge a piedi o con bus navetta da San Martino di Castrozza in 3,5 km. Noi abbiamo deciso di fare il percorso a piedi dal parcheggio della Funivia del Colbricon Express,

  •  Il Passo Pordoi, incassato tra il Sass Pordoi ed il Sass Becé, delimita il confine tra la provincia di Trento e quella di Belluno. È uno dei 4 passi della Strada delle Dolomiti, costruita all’inizio del ‘900 per collegare Bolzano con Cortina.

  • Siamo approdati in Val di Funes per fare un trekking fino al Rifugio delle Odle, partendo da Malga Zannes. La Val di Funes è un vero paradiso di escursioni trekking, sentieri panoramici e di malghe e pascoli.  Le Odle sono una catena montuosa

  • Questa è la classica escursione che vogliono fare tutti da Passo Sella al Rifugio Friedrich August e che faremo anche noi. Intano possiamo dire "che bello essere qui", tra Trentino e Alto Adige. Essere finalmente al fresco evitando la calura

error: Content is protected !!